Versione mobile in costruzione.
ITA
ENG
DEU
facebook
GRADISCA D’ISONZO

Gradisca d’Isonzo a partire dal XVI secolo assunse un ruolo chiave nel sistema difensivo approntato dalla Repubblica di Venezia contro le invasioni turche. La Serenissima infatti la fortificò nel 1479 con delle cinta murarie che racchiudevano il centro storico. Il patrimonio architettonico di Gradisca crebbe con particolare slancio sotto i principi di Eggenberg, tra il XVII e il XVIII secolo, quando la trasformazione da città in Principesca Contea di Gradisca era ormai avviata.

I quattro secoli di influenza asburgica hanno lasciato una forte impronta storica, che oggi si coniuga con una spiccata briosità commerciale e culturale.

Molti i ristoranti e i punti di ristoro: tra tutti l’Enoteca regionale “La Serenissima” in cui si possono assaggiare i migliori vini del Friuli Venezia Giulia. Indubbiamente il prodotto enogastronomico che la caratterizza è il vino, nelle varie qualità tipiche della zona d.o.c. Isonzo.
Associazione Amare in bici
via Locchi, 14/1 Gorizia
P.IVA 01190700318 - C.F. 91044880317
Privacy Policy | Credits
© 2018 | All right reserved
Associazione Amare in Bici